Gazebo da giardino: come scegliere quello adatto

Gazebo da giardino: come scegliere quello adatto

Con l’avvicinarsi della stagione primaverile aumenta enormemente il desiderio di trascorrere delle piacevoli serate all’esterno, soprattutto laddove ci sia la disponibilità di un terrazzo o di un giardino. Pertanto, qualora anche tu fossi in possesso di uno spazio all’aperto da dedicare ad interminabili ore in piacevole compagnia dei tuoi familiari o dei tuoi amici, sicuramente ti sarai posto la problematica di come attrezzare adeguatamente quest’area. E, quasi sicuramente, la prima scelta importante che avrai dovuto affrontare o che dovrai ancora sostenere è legata all’acquisto di un gazebo. Tale decisione, per quanto immediata possa apparire, è, in realtà, alquanto complessa in ragione essenzialmente dei numerosi aspetti da tenere in considerazione al fine di installare una struttura che sia perfettamente in linea con le diverse esigenze dell’acquirente. Cerchiamo, dunque, di analizzare più dettagliatamente quali sono le numerose variabili da contemplare in sede di acquisto del perfetto gazebo.

Valutazioni prima dell’acquisto

Gli spazi

Il primo punto da considerare nel momento in cui ti avvicinerai all’acquisto del tuo gazebo è, certamente, quello dello spazio all’interno del quale il gazebo andrà installato. Qualora l’area a disposizione, infatti, non fosse particolarmente ampia, la scelta di un gazebo ingombrante dal punto di vista delle dimensioni rischierebbe seriamente di soffocarla e, conseguentemente, creerebbe anche delle problematiche in termini di spazio di manovra per gli spostamenti (terrazzo o giardino che sia). Pertanto, nelle situazioni in cui l’area da attrezzare è ridotta, si suggerisce quasi sempre di optare per una soluzione 3×3 o, comunque, per un gazebo che sia aperto sui quattro lati in modo tale da fornire una sensazione di maggiore respiro.

Stile di gazebi in vendita

Sempre collegato al concetto dello spazio da attrezzare, c’è il parametro dello stile. Infatti, è estremamente importante che la struttura che andrai ad acquistare si armonizzi perfettamente con il contesto, principalmente dal punto di vista del design e, dunque, non soltanto a livello funzionale. Ad oggi, a tal proposito, vi è un enorme disponibilità di opzioni, alcune estremamente competitive anche da un punto di vista economico. Tra queste ti suggeriamo caldamente di dare un’occhiata ai prezzi e offerte dei gazebi Tensomarket. Entrando più nel dettaglio, qualora avessi la fortuna di possedere una piscina e volessi installare un gazebo nei pressi di quest’ultima, non possiamo che consigliarti l’acquisto di una struttura in ferro corredata, eventualmente, da eleganti tende bianche. Laddove, invece, la tua necessità fosse quella di installare un gazebo in giardino, sarebbe preferibile prendere in considerazione delle opzioni di struttura in legno che meglio si inseriscono all’interno di un contesto naturale quale quello offerto dal prato sui cui andrà montata. Ad ogni modo, qualora avessi ancora dubbi e perplessità, da un punto di vista meramente stilistico, sulla scelta del gazebo più adatto per il tuo ambiente, ti consigliamo caldamente di rivolgerti a professionisti del settore.

Il budget

Un ulteriore aspetto, non meno importante in sede di decisione è sicuramente quello del budget da destinare a tale specifico acquisto. A tal proposito, è evidente che l’ampia offerta disponibile ad oggi sul mercato è in grado di soddisfare le tasche di quasi tutte le famiglie. Ciò nonostante, vista l’importanza dell’acquisto che stai compiendo (soprattutto in considerazione del fatto che il gazebo sarà soggetto alle intemperie per buona parte dell’anno), ti consigliamo di prevedere una piccola eccezione al tuo budget al fine di acquistare una struttura che sia idonea anche dal punto di vista qualitativo e non soltanto da quello economico.

La tipologia

Quarto aspetto da contemplare è quello collegato alla durata nel tempo e, dunque, alla resistenza. Da questo punto di vista, la migliore funzionalità è sicuramente quella offerta dai gazebi pieghevoli in quanto possono essere smontati e rimontati all’occorrenza. Dall’altra parte, però, un gazebo fisso in muratura o in legno sì inserirà nel contesto del tuo appartamento come un vero e proprio elemento architettonico, presente tutto l’anno, e, si spera, in grado di donare un certo fascino anche durante la stagione invernale. Quinto ed ultimo aspetto da tenere in considerazione e collegato, in parte, alle considerazioni precedenti è quello del materiale. Come accennato, infatti, sono disponibili sul mercato diverse soluzioni: in ferro, in legno, in acciaio, in alluminio e nel seguente paragrafo te ne daremo una visione più dettagliata.

Diversi materiali per il tuo gazebo ideale

Anche la composizione del gazebo dal punto di vista strutturale, come si diceva, ha un enorme rilevanza in sede di decisione finale. A tal proposito, la scelta del legno è sicuramente da privilegiare essenzialmente nei casi in cui il principale bisogno da soddisfare è quello della stabilità. Al contempo, però, tale materiale riscuote un enorme fascino anche dal punto di vista del design. Anche i gazebo in ferro si contraddistinguono per l’elevato grado di robustezza. In termini di stile, invece, sono la soluzione più appropriata qualora anche tu fossi un amante dello shabby chic. Quelli in alluminio e acciaio, infine, sono perfetti qualora anche tu fossi alla ricerca di una struttura dai toni leggeri e, dunque, poco pesanti (non a caso sono il materiale impiegato per i gazebo ripieghevoli). Per maggiori informazioni sul migliore gazebo per materiale, puoi visionare questa guida.