Come lavorare il fimo

Il fimo è una pasta sintetica modellabile reperibile online, nei negozi di belle arti e di hobbystica.
Grazie ad esso hai la possibilità di dare sfogo alla tua creatività, in quanto potrai realizzare tantissimi oggetti.
Ma come si lavora? Quali sono le sue caratteristiche? Scopriamolo insieme!

Tutte le caratteristiche del fimo

Il fimo è costituito da sostanze termoindurenti e ciò vuol dire che una volta modellato a tuo piacimento, dovrai cuocerlo in forno per far sì che la creazione possa essere utilizzata.
Lo puoi trovare in panetti di diverse tonalità di colore ed effetti, tra cui quello marmorizzato, perlato, fluorescente e metallizzato.
Insomma, non avrai che l’imbarazzo della scelta!
Una volta rimosso l’involucro, ti accorgerai che il fimo si presenta piuttosto duro al tatto, ma dopo qualche minuto di lavorazione, diventerà malleabile.
Oltre alla versione classica, al fine di andare incontro alle esigenze dei principianti, esiste anche il fimo soft, la cui texture è più morbida.
Ma non è tutto: se non hai tempo o voglia di cuocere le tue creazioni, puoi acquistare il Fimo Air, che indurisce a contatto con l’aria.

Strumenti per lavorare il fimo

Il principale strumento per lavorare il fimo sono le tue mani.
Grazie al loro calore, la pasta modellabile si scalderà e ti permetterà di realizzare anche gli oggetti più piccoli.
Potrai inoltre utilizzare taglierini, formine per biscotti e molti altri utensili di uso comune.
Nemmeno in questo caso ci sono limiti alla fantasia.

Cottura del fimo

Una volta terminata la creazione, la dovrai far indurire in forno tra i 110° e i 130° C, ricordando di mettere sotto di essa un foglio di carta da forno.
La fase di cottura richiede molta attenzione, in quanto, se si superano i 150° C, il fimo può rilasciare delle sostanze tossiche che si andranno a depositare sulle pareti dell’elettrodomestico.
Un semplice metodo che aiuta a comprendere se la temperatura impostata è corretta, consiste nel collocare un foglio bianco all’interno del forno; se il colore rimane invariato è quella giusta, altrimenti è necessario abbassarla.
Per quanto riguarda i tempi di cottura, essi variano in base alle dimensioni dell’oggetto.
Solitamente vanno dai dieci minuti fino all’ora.
Se l’oggetto viene cotto più del dovuto, potrebbe annerirsi o creparsi.
Per evitare questo disagio, puoi optare per la cottura a bagnomaria, ma in questo caso è bene procurarti un fornetto da adibire unicamente alla cottura del fimo.
Tale accorgimento farà sì che gli alimenti non subiscano contaminazioni.

Qualche accorgimento sull’utilizzo del fimo

Il fimo, come la maggior parte delle paste modellabili sintetiche, tende a seccarsi nell’arco di poco tempo.
Pertanto ti consiglio, una volta aperto il panetto, di utilizzarlo interamente, altrimenti colloca la parte rimanente all’interno di un contenitore ermetico per ripararla dalle correnti d’aria.
Se desideri realizzare degli orecchini o altri oggetti da appendere, inserisci i gancetti metallici quando la pasta è ancora cruda e assicurane il fissaggio con della colla a fine cottura.
Devi inoltre sapere che il fimo tende a macchiare parecchio, per cui, quando usi i panetti colorati, indossa dei guanti di lattice.
In caso di sbavature e sbiadimento delle tinte, strofina sugli oggetti della carta vetrata a grana sottile e dipingi la superficie con delle tempere acriliche.

Come realizzare le sculture in fimo

Se hai buona manualità e doti artistiche, creare delle magnifiche sculture di fimo sarà un gioco da ragazzi, diversamente nessun problema, in quanto esistono numerosi libri e video tutorial che ti spiegano come realizzare gli oggetti passo dopo passo.
Vedrai che con impegno e costanza riuscirai ad acquisire sempre più dimestichezza.

Idee di creazioni in fimo

Il fimo ti permette di creare un’infinità di oggetti, sia per te, sia da regalare, per esempio orecchini, collane, vasi e molto altro ancora.
Esistono inoltre dei kit risparmio che comprendono non solo i panetti di pasta modellabile, ma anche tutti gli strumenti necessari e le istruzioni per realizzare una determinata scultura.
Ti basterà effettuare una breve ricerca online per renderti conto di quanto è vasto questo mondo.

Artisti del fimo

Questa pasta modellabile, da quando è stata messa sul mercato, ha fin da subito conquistato un grande numero di appassionati in tutto il mondo, molti dei quali sono diventati dei veri e propri artisti, le cui opere vengono vendute a peso d’oro.
Naturalmente potrai anche tu cimentarti nella vendita, grazie anche a numerose piattaforme online che lo permettono.
Chissà che non diventi il tuo nuovo business!